Sapessi com’è strano

Rientrato da Milano, rifletto su alcune cose strane che mi sono successe in quella città. Ho dormito nella stanzetta di una coniglia che si chiama Tobia, sono finito dentro un aperitivo vegano, ho incontrato degli amici e conoscenti che non vedevo da quando sono partito da Buenos Aires. Ho mangiato uno dei migliori fritto misto di pesce, grazie agli amici della cooperativa che avevano portato il pesce fresco direttamente da Portopalo. E, infine,  una mattina, sulle prime pagine dei giornali si leggeva “clamoroso al Cibali”. Impagabile.

Annunci

2 Responses to “Sapessi com’è strano”


  1. 1 albino 20 marzo 2010 alle 3:03 pm

    …..lasciale perdere le camere delle coniglie , sporcaccione!!
    Ciao pippo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

marzo: 2010
L M M G V S D
« Ago   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,350 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: