Anche i brasiliani nel loro piccolo s’incazzano

relish

Non c’è pace nei rapporti tra Italia e Brasile. Dopo il caso Battisti e la convocazione di Amauri per la seleção, arrivano le proteste del quotidiano O Globo contro i manifesti pubblicitari che una ditta d’abbigliamento milanese sta facendo affiggere in varie città italiane. Nei manifesti, sullo sfondo della spiaggia di Ipanema, si vedono due modelle che vengono perquisite, vessate e strapazzate in vario modo da due poliziotti brasiliani. La campagna pubblicitaria viene considerata dai brasiliani offensiva e di cattivo gusto. La guerra continua.

Annunci

2 Responses to “Anche i brasiliani nel loro piccolo s’incazzano”


  1. 1 mary 4 aprile 2009 alle 10:46 am

    Ho appena scoperto questo blog e mi piace un sacco. Ti seguirò… A presto
    Mary


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,217 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: