Un clima provinciale

In Italia ci sono fior fiore di editorialisti (non lo linko, no, neanche se mi torturate) che dopo due giorni di nevicata a Milano tirano la conclusione che il riscaldamento globale è una balla spaziale. E vogliono farsi restituire il premio Nobel da quegli imbroglioni di Al Gore e Rajendra K. Pachauri. E definiscono il Protocollo di Kyoto un incommensurabile bidone, togliendosi il cappello davanti a Berlusconi che ha visto più lontano di tutti i Sarkozy, le Merkel e gli Zapatero messi insieme. Insomma, visto che non c’è più pericolo, qualcuno ha cominciato a fumarsi il cervello.

Annunci

2 Responses to “Un clima provinciale”


  1. 1 Alberto 9 gennaio 2009 alle 3:24 pm

    Sottoscrivo.
    Beh, del resto si tolgono il cappello perché è un cappello comprato coi soldi di Berlusconi. Quindi… Più che un cappello è uno… chapeau! Ho scritto un pezzo sul mio blog su questo argomento.
    Ciao, Pippo.

  2. 2 Tripo 12 gennaio 2009 alle 7:12 pm

    Nell’ordine: o Facci o Belpietro o Giordano o Feltri. Dimmi solo se ci ho preso!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,217 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: