Comitato d’accoglienza

Certo che così non è bello tornare…

 

Annunci

8 Responses to “Comitato d’accoglienza”


  1. 1 Tripo 8 ottobre 2008 alle 5:29 pm

    Ma infatti, chi te l’ha fatto fare di tornare?! Non ti potevi godere un altro paio di giorni a Rio? Magari incontravi Christian De Sica mentre girava il prossimo orrendo cinepanettone…

  2. 2 gianni 9 ottobre 2008 alle 7:46 am

    mia mamma dice: “Mal che vuole non duole!”. Sempre saggia la vecchia Rosa!

  3. 3 Annalisa Melandri 11 ottobre 2008 alle 3:29 am

    COMUNQUE SIA, BENTORNATO E UN SALUTO.

  4. 4 Francesco 13 ottobre 2008 alle 9:16 am

    Bentornato Pippo!

    Ricordati dei voli Verona-Catania a 27 euro, intanto ti lascio il mio numero di casa: 049 7386544
    a presto

  5. 5 Giuliano 17 ottobre 2008 alle 9:57 am

    Il diavolo non è così brutto come lo si dipinge.
    Noi dopo molti anni siamo tornati in Italia perché in Spagna la situazione economica è a dir poco catastrofica.

    In Italia, al meno, si lavora. Tutto nonostante il catastrofismo dei telegiornali.

  6. 6 Paolo 17 ottobre 2008 alle 9:38 pm

    Pippo torna! Da quando sei partito l’America Latina sta cadendo a pezzi come dimostra il decalogo sottostante.

    1) La carne a Baires non è più la stessa e mi sono beccato uno stafilococco al Siga la Vaca che neanche Toro Seduto (scusa l’immagine ma la cronaca è cronaca)…
    2) L’Argentina ha perso con il Cile…
    3) A Recoleta il mio barista di fiducia ha venduto l’attività a un gruppo di ebrei sefarditi per ripianare i debiti…
    4) Al Malba spacciano mostre su Frida Kahlo con un quadro uno esposto e ti fanno pure pagare l’ingresso…
    5) I pesci rossi del jardin japones sono dimagriti…
    6) Non mi danno più gli upgrade negli hotel di fiducia…
    7) I vini di Mendoza si sono inaciditi e sembrano sempre di più ad aceto balsamico…
    8) Le empanadas di carne del Paraiso de la Pizza non hanno più l’uvetta dentro…
    9) Il prezzo della soia è sceso così tanto che se gli agricoltori avessero accettato le retenciones moviles adesso ci guadagnerebbero pure…
    10) Hanno scelto Mar del Plata invece di Cordoba per la finale di Davis, dandosi una bella martellata sulle p…. in vista della tenzone con Nadal & co…

    Per tutto questo e molto ancora un nutrito gruppo di gruppi civici sorti spontaneamente a Neuquen, La Rioja, La Pampa, Santa Rosa, Santa Fé, Rosario, Rafaela, Reconquista, Puerto Madrin, Salta, Santiago del Estero, Cordoba, La Cumbre, La Cumbrecita, Villa General Paz, Umberto Primero, Lomas de Zamora, Capital Federal e El Bolson mi hanno intasato l’email con suppliche accorate affinché al più presto tu possa rientrare alla base.
    Con cordiale deferenza,
    Paolo

  7. 7 lavalen 22 ottobre 2008 alle 1:08 pm

    pippo, stasera c’è una degustazione da lito. è vero che le borse cascano ma le quotazioni del vino argentino si mantengono … non so, ma tra Brasile, Argentina e Italia, quest’ultima era proprio l’ultima delle mie scelte possibili. Cerca di tornare presto!
    lavalen

  8. 8 Paolo 18 novembre 2008 alle 4:36 pm

    Caro Pippo,
    todo bien?
    Abrazos,
    Paolo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

ottobre: 2008
L M M G V S D
« Set   Dic »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,217 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: