La Sicilia dei cannoli

cannoli.jpg

La buona notizia, preannunciata per tutta la mattinata, finalmente è arrivata: Cuffaro si è dimesso. Cala il sipario sulla commedia che era iniziata dopo la sentenza di condanna di Cuffaro, con tanto di festeggiamenti, grandi sorrisi, pacche sulle spalle, attestati di solidaretà e cannoli. Speriamo che Cuffaro e i suoi compari prendano sul serio quel “perpetua” dell’interdizione dai pubblici uffici a cui è stato condannato. Resta un rimpianto. I siciliani abbiamo perso l’occasione per mandare a casa uno come Cuffaro alle ultime elezioni regionali, quando l’alternativa era rappresentata da una donna come Rita Borsellino. Abbiamo dovuto aspettare una sentenza giudiziaria, seguita dalle proteste di Pietro Grasso e perfino di Montezemolo, e finalmente anche la mobilitazione popolare. Adesso, dietro al dimissionario, preme una lunga ressa di personaggi altrettanto impresentabili.  La crisi che sta attraversando l’Italia, in Sicilia si potenzia, assume toni parossistici. Proprio come diceva Bufalino, la Sicilia è la terra degli eccessi. 

PS. Per favore, lasciate stare i cannoli, che sono una cosa seria.

Aggiornamento: su segnalazione di Paolo, guardate anche questo video in cui Cuffaro polemizza violentemente con Giovanni Falcone.

Annunci

7 Responses to “La Sicilia dei cannoli”


  1. 1 Paolo 26 gennaio 2008 alle 1:49 pm

    A proposito di Cuffaro… Guarda questo video di qualche anno fa quando lui era uno sconosciuto politico e il giudice Falcone ancora nel mondo dei vivi…
    http://latinoamericana.blogs.it/2008/01/25/un_giovane_toto_cuffaro_aggredisce_un_an~3632902
    Un abbraccio,
    Paolo

  2. 2 il migratore clandestino 26 gennaio 2008 alle 2:49 pm

    Ciao Paolo, che piacere risentirti. Il video di Cuffaro che polemizza con Falcone l’avevo già visto sul tuo blog. Ero rimasto in dubbio se linkarlo o meno perché certi personaggi come Cuffaro sarebbe meglio metterli nel dimenticatoio. Comunque è un video che merita di essere visto. Dà l’idea di come la crisi che sta vivendo il paese viene da lontano. Grazie e a presto.

  3. 3 Alfredo 27 gennaio 2008 alle 8:37 am

    Ciao,
    condivido come te la soddisfazione per le dimissioni di Cuffaro, ma temo ci siano molte cose di cui preoccuparsi per il futuro della politica siciliana. Essendo della provincia di Catania, ed avendo provato a lavorare e a impegnarmi lì prima di trasferirmi in Irlanda, ho capito che gentaglia è quella che compone l’Mpa. Gente come Raffaele Lombardo, che a Catania e provincia ha creato un impero di clientele, favori, amici piazzati nei posti giusti, non è meno schifosa di Cuffaro. E Lombardo è già pronto, scalpita per prenderne il posto. A queso proposito ti segnalo un buon articolo di Attilio Bolzoni apparso oggi su Repubblica: http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/cuffaro-processo/erede-cuffaro/erede-cuffaro.html

    Ciao, a presto e complimenti per il blog

  4. 4 il migratore clandestino 27 gennaio 2008 alle 4:22 pm

    Ciao Alfredo, sono d’accordo con te, il futuro della Sicilia non si risolve solo con le dimissioni di Cuffaro. Io sono della provincia di Siracusa e conosco abbastanza bene le cose di cui parli. I personaggi impresentabili, purtroppo, dalle nostre parti non mancano. Grazie per la segnalazione dell’articolo di Bolzoni, che stamattina avevo molto apprezzato anch’io. E grazie anche per i complimenti. A presto

  5. 5 Paolo 29 gennaio 2008 alle 11:36 am

    Caro Pippo,
    ecco le ultime dal TG1 che non vedremo mai su Rai International…

    Abracos,
    Paolo

  6. 6 mafaldabrasil 16 febbraio 2008 alle 8:01 am

    Ultim’ora: hai sentito la notizia? Anna Finocchiaro candidata alla presidenza della Regione Sicilia.
    Che sia la volta buona per far cambiare un po’ il vento? A me la Finocchiaro piace assai. Tu che ne dici? E i tuoi lettori siciliani?

  7. 7 il migratore clandestino 16 febbraio 2008 alle 10:15 am

    Anna Finocchiaro è sicuramente una persona seria e che merita fiducia. Un altro dato interessante è che il centrodestra arriverà diviso alle elezioni, anche come riflesso della situazione nazionale. Da seguire con attenzione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

gennaio: 2008
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,217 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: