Casalinghe disperate

Un chilo di zucchine allo stesso prezzo di un chilo di carne. Negli ultimi giorni, questo è uno dei principali argomenti di discussione in Argentina. I prezzi di frutta, verdura e ortaggi hanno registrato un aumento straordinario: i giornali calcolano che rispetto a dicembre scorso i prezzi di lattughe e spinaci sono triplicati e perfino quadruplicati. I grossisti danno la colpa alle basse temperature di questo lungo inverno australe e alle ricorrenti gelate che negli ultimi mesi avrebbero danneggiato la produzione agricola. Non sappiamo se questa sia una ragione sufficiente per gli aumenti dei prezzi. Fatto sta che il freddo persistente di questo inverno sta mettendo a dura prova il sistema di approvvigionamento energetico e produttivo del paese. Oltre che la resistenza e la pazienza dei cittadini, costretti a vivere sotto la continua minaccia (un paio di volte diventata realtà) di razionamento di luce e gas. Tutto ciò genera un malcontento che, in questi mesi di campagna elettorale, può diventare un fattore inquietante. Si può facilmente immaginare che in queste settimane, i più stretti collaboratori del presidente e della consorte-candidata più che i sondaggi, guardino con preoccupazione le previsioni del tempo. Per contro, proprio oggi l’istituto ufficiale di statistica, INDEC, ha diffuso un rassicurante (e poco credibile) 0,5% come dato di aumento dell’inflazione nel mese di luglio. E intanto la gente ricorda con nostalgia i tempi – solamente fino a pochi anni fa – in cui, quando andavi a far la spesa, il fruttivendolo ti regalava un mazzolino di prezzemolo.

Annunci

2 Responses to “Casalinghe disperate”


  1. 1 tanoka 7 agosto 2007 alle 9:35 pm

    Ciao Pippo, mi chiamo Andrea, anch’io tano e anch’io a Bs As. Ho scoperto il tuo blog grazie al tag surfer di wordpress. Pensavo fosse un servizio inutile e invece mi ha dato questa bella sorpresa, un blog simile al mio. Senza offese, eh.
    Stiamo cercando di organizzare un incontro/cena/pranzo/merenda con gli altri tanos in cittá, se ti va passa di qua o di qua.
    Ti aspettiamo!
    Ciao, Tanoka

  2. 2 ciuffoleo 8 agosto 2007 alle 5:58 am

    (fuori argomento, mi scuso per l’intrusione)
    Pippo, che piacere ritrovarti!
    Qui a Verona ti si ricorda e ti si ama ancora.
    un abrazo
    Maurizio

    P.S. ho visto che parli anche di calcio: e’ proprio vero che il mondo sta cambiando.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

agosto: 2007
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,337 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: