Fair play, please!

E’ risaputo che durante l’estate i giornalisti rimasti in redazione devono dar fondo a tutta la propria fantasia per riempire le pagine dei giornali. Ed ecco che nella redazione del prestigioso Timesonline a qualcuno viene in mente di cimentarsi per stilare la classifica dei 50 gol più importanti della storia del calcio mondiale. Gli inglesi, si sa, quando ci si mettono fanno le cose per bene ed ecco che la curiosa classifica viene pubblicata su internet. Scorrendo la lista ci sono gol noti probabilmente solo a chi è un grande esperto di pallone e anche frequentatore assiduo di cineteche. Non facciamo parte né della prima né della seconda categoria ma, poco male, si può sempre imparare qualcosa. In classifica ci sono, infatti, gol di tutte le epoche. Alcuni esempi: Bobby Charlton nel ’70, Pelè nel ’58, Paolo Rossi nell”82, Eric Bryant nel ’49, Dixie Dean nel ’28. Ci sono anche due vere e proprie perle (qui ci dobbiamo fidare perché, anche per ovvi motivi, sul Timesonline non ci sono documenti filmati): un gol di Joe Payne nel 1936 in un memorabile (per lo meno in Inghilterra, sembra) Luton Town-Bristol Rovers che, per la cronaca, terminò 12 a 0; e uno storico (è proprio il caso di dirlo) gol di Morton Peto Betts in una partita giocata nel 1872 (avete letto bene, si parla del diciannovesimo secolo). Nella lista, come è naturale, mancano diversi gol famosi. Uno, in particolare: il gol che Diego Armando Maradona segnò in Messico nei quarti di finale del Mondiale del 1986 proprio contro – guarda caso! – la squadra inglese, che da quel gol venne eliminata. Per riconoscere che quello di Maradona fu un gol da antologia non è necessario essere uno storico del calcio (ma, sembra, è necessario non essere inglese). Le immagini in questo caso, come dicono i bravi giornalisti, parlano da sole.

Ah, un’ultima cosa. Dei 50 gol nella lista del Timesonline, più di 30 sono inglesi. Il che dà alla classifica una definitiva nota di strabismo sportivo. Certi giornalisti potrebbero approfittare del periodo di stanca estiva per frequentare dei corsi di fair play.

Annunci

2 Responses to “Fair play, please!”


  1. 1 Gianni 30 luglio 2007 alle 7:34 am

    Ma el pibe de oro non aveva segnato un altro gol all’Inghilterra, non propriamente con i piedi? Non è che gli inglesi mi siano particolarmente simpatici, però se di fair play si parla …..

  2. 2 il migratore clandestino 30 luglio 2007 alle 9:58 am

    E per ritorsione cancellano Maradona dalla storia del calcio? non ci sono più gli inglesi di una volta!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




MigraTwitter

luglio: 2007
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Per contattarmi

pippopisano@yahoo.com
Chi sta sveglio e chi dorme

Visitato

  • 71,209 volte

MigratorePics

Archivi

Add to Technorati Favorites
counter create hit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: